Campus estivo 2020

Anche questanno lo staff della be fit - laurana 14 ssd sarà presente allo Sporting Campus, ogni giorno in programma tantissime attività sportive, ricreative e artistiche per rendere davvero uniche le vacanze estive dei più piccoli.

Scoriamole insieme :

 

SPORTING VILLAGE

È un Centro di Attività sportive, relazionali e socio-culturali. Un luogo di incontro per chi ha voglia e necessità di movimento, sport, agonismo, ma anche comunicazione, relax, divertimento, cultura, spettacolo. Per gli adulti, i giovani, le famiglie. Immerso nel verde del suo patrimonio arboreo, si sviluppa su un’area di oltre 30.000 mq.È ubicato a Palermo, a 4,5 km dal centro città di Piazza Politeama, a 200 metri dallo svincolo di Bonagia sulla circonvallazione, a 500 metri dalla Metro Guadagna.

È agevolmente raggiungibile con i mezzi pubblici o in automobile e dispone di un grande parcheggio privato.Sporting Village può contare su dodici campi di tennis, in terra battuta, mantoflex e erba sintetica, con un campo centrale provvisto di spalti in muratura, un muro di allenamento, due campi di padel, un campo di beach tennis/volley; una piscina da 25 metri con 8 corsie per il nuoto, diving, apnea e la ginnastica in acqua; un campo polifunzionale per basket, pallavolo e pattinaggio; una palestra; un minigolf, ma anche teatro, anfiteatro all’aperto, ristorante-pizzeria, bar, parcheggio privato, e soprattutto un patrimonio arboreo di grande rilevanza!

IL CAMPUS 2020

Questo inverno è stato davvero difficile! Tre mesi chiusi in casa, lontani dagli amici, dallo sport e dai giochi all’aria aperta! Un’esperienza che verrà ricordata per sempre!

Ora questo momento è passato, e quindi con la giusta progressione ed attenzione, riappropriamoci del nostro vivere insieme. Sporting Campus è l’occasione per i ragazzi di essere finalmente liberi di correre, nuotare, pattinare, giocare a tennis, a basket, a pallavolo, a calcetto, a minigolf, giocare all’aria aperta in compagnia di vecchi e nuovi amici, assaporando il gusto dell’avventura, scoprendo il fascino della natura, guidati da una equipe folta e attenta di animatori, che veglieranno sulla sicurezza di tutti, nei limiti della guida sanitaria e comportamentale che abbiamo adottato.

Una guida che mette al primo posto il bisogno di socializzazione dei bambini e degli adolescenti, un bisogno che si esprime nel rapporto, nella complicità e anche nel contatto, e che quindi non li esclude, ma tende a regolarli nella modalità e con la necessaria igiene.

L’accoglienza, i luoghi, i materiali, i bagni il ristorante vengono sanificati ogni giorno, e, puliti ad ogni utilizzo. Dispenser ed attrezzature di sanificazione personale e delle cose sono disponibili in tutti i luoghi frequentati. I nostri animatori, istruttori e collaboratori tutti hanno fatto e superato il test completo sul COVID. Così come per i bambini è dsponibile un test rapido mini invasivo. Guanti, mascherine, visiere anti fiato, ed altre attrezzature di sicurezza sono disponibili e usate tutte le volte che è necessario, ma senza dimenticare che è un Campus estivo per ragazzi, non un collegio militare. È necessario che si abbia la consapevolezza che i bambini, nella loro routine quotidiana non sono esenti da rischi infettivi se affidati ad amici o parenti, anzi possono incontrarne di maggiori di quelli insiti in situazioni presidiate dove vengono ordinatamente seguite misure di educazione, prevenzione e controllo:

Ingresso ed uscita dallo Sporting sono presidiati. Si accede solo in occasione di una attività che sia stata preventivamente prenotata, con un anticipo di 15 minuti. Una piccola segnaletica aiuta nell’individuare le distanze da tenere per le procedure di ingresso: Riscontro della prenotazione e dell’invio della dichiarazione di buona salute, presa della temperatura con termoscanner, eventuale analisi con saturimetro.

Aree comuni

a. È obbligatorio indossare la mascherina e tenere una distanza interpersonale di almeno 1,5 metri

b. È consigliato fortemente usare i guanti per toccare oggetti, aprire porte etc., oppure lavarsi le mani con frequenza, evitando di portarle al viso.

c. Nei Viali si circola nei due sensi, ma a debita distanza da chi ci precede e da chi si incrocia.

d. Il Bar e il Ristorante sono in funzione, con tavoli disposti alla distanza prescritta, e devono essere usati facendo attenzione agli assembramenti ed alle distanze interpersonali al banco.

e. La Reception funziona in formula protetta da schermi. La sosta sarà consentita per il tempo necessario ad espletare gli adempimenti.

f. I Bagni vengono igienizzati due volte al giorno e sono costantemente oggetto di pulizia.

Spogliatoi.

a. Sanificati quotidianamente, vengono puliti ad ogni cambio turno di utilizzo.

b. L’accesso è contingentato per accogliere il numero previsto per ognuno di essi. Apposite indicazioni guidano nell’utilizzo degli spazi, panche e docce. Possono essere utilizzati solo gli armadietti sanificati di volta in volta e contrassegnati da un nastrino.

Abbigliamento.

a. Per utilizzare meno gli spogliatoi, ad ingresso contingentato, è meglio dotarsi di abbigliamento predisposto all’attività fisica che verrà praticata, a parte costume e calzature specifiche da indossare solo al momento. Un’area è allestita per ospitare borse e borsoni.

b. L’Asciugamano personale è obbligatorio, insieme a qualche fazzolettino di carta in più.

Sporting Campus é un programma rivolto ai ragazzi dai 3 ai 14 anni che si svolge nel periodo estivo, da metà giugno a metà settembre e si articola in unità periodiche della durata di 5 giorni, dal lunedì al venerdì, ognuna con un programma ludico ed educativo completo.

Inizia al mattino presto e si conclude nel pomeriggio tardi per consentire ai genitori di accompagnare e riprendere agevolmente i propri figli prima e dopo il lavoro. Coinvolge i ragazzi, suddivisi in gruppi ordinari, omogenei per età, secondo un programma molto curato che avvicenda i giochi, lo sport e i laboratori di conoscenza. Gruppi trasversali di interessi specifici, si formano spontaneamente per seguire sport o altre attività in maniera più intensa, secondo le passioni di ognuno.

È un programma divertente e distensivo che alle varie attività affianca lunghe pause, merende a base di frutta crostate cakes e succhi, il pranzo, opzionale, preparato espressamente dal nostro ristorante.È rassicurante per i genitori che possono contare su un luogo protetto e su una équipe attenta e qualificata, composta da istruttori sportivi, educatori, animatori ed insegnanti, in rapporto di 1 per 4/6/8 ragazze ragazzi dai 3 anni compiuti ai 14 anni. È fondamentale che i bambini più piccoli siano scolarizzati e senza il pannolino.

Disabilità. Accogliamo volentieri i bambini portatori di disabilità, ma solo se ci sentiamo in grado di gestirle, per cui chiediamo di effettuare una verifica preventiva, personale. A causa di ciò anche il prezzo deve essere concordato per permetterci di dotarci del personale adeguato e dedicato.

Bonus centri estivi: cos’è e come funziona. Il Bonus centri estivi è una misura introdotta dal Decreto-Legge Rilancio e prevede la possibilità, per i beneficiari del bonus baby sitter, di usare le somme disponibili per l’iscrizione dei figli:

• ai centri estivi,

• centri educativi per l’infanzia,

• servizi socioeducativi,

• centri con funzione educativa e ricreativa

• e ai servizi integrativi o innovativi per la prima infanzia.

Quanto spetta. Con il Dl Rilancio le somme previste dal Cura Italia sono state raddoppiate; questo significa che il bonus spetta nella misura di:

• fino a 1200 euro per:

o lavoratori dipendenti del settore privato

o iscritti in via esclusiva alla Gestione separata INPS,

o autonomi iscritti all’INPS e alle casse professionali.

• fino a 2000 euro per i lavoratori dei comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico e per il settore sanitario, pubblico e privato accreditato.

 

ATTIVITA’ PROPOSTE

Tutte le attività, sportive, ludiche, di laboratorio, gli spostamenti con minibus, la consumazione, in mensa o aree attrezzate, di merende, spunti e pranzo, vengono svolti nel rispetto delle regole di distanziamento e di igiene previste attualmente. Gli operatori sono provvisti di mascherina, così come i ragazzi sono invitati ad indossarla in tutti quei momenti in cui è probabile un contatto più ravvicinato.

SPAZIODIDATTICA – Quest’inverno una grande fetta di anno scolastico è venuta a mancare ai ragazzi. La Didattica a distanza ha contribuito molto a sopperire alla mancanza. Ovviamente non l’ha sostituita. Quale migliore occasione allora per dare spazio a racconti, letture orientate, musica creativa, giochi e commenti su argomenti da approfondire da parte di Giovani universitari ed Educatori scolastici qualificati, in aree attrezzate nel giardino degli ulivi?

SPORT – I ragazzi, opportunamente suddivisi, possono praticare gli sport preferiti alternando Tennis, Nuoto, Diving, Apnea, Break Dance, Yoga, Orienteering, Calcetto, Pallavolo e Basket. I più piccoli, seguiti accuratamente, vengono coinvolti in esercizi ludici, giochi di movimento, ambientamento ed avviamento allo sport in acqua e a terra.

La piscina, i campi da tennis, da beach volley e il campo multifunzione per gli altri sport sono il terreno ideale per cominciare o consolidare l’attività sportiva per quei ragazzi, che non hanno potuto praticarla in inverno. Il taglio è certamente più ludico, ma gli istruttori sono gli stessi delle scuole federali dello Sporting.

GIOCO LIBERO – I ragazzi hanno tutto lo spazio, le attrezzature e il modo, anche con la collaborazione degli animatori, di organizzare i propri giochi e sperimentare la felicità e l’allegria di stare insieme a tanti amici “vecchi” e nuovi.

Ed insieme ai giochi di movimenti in acqua, sulla sabbia del beach volley, o a terra sui gonfiabili, anche quelli più sedentari: dama, scacchi, mimo, monopoli, musichiere.

DIVING e APNEA – Bambini e ragazzi appassionati di vita sottomarina, da quest’anno potranno iniziare ad esplorare il mondo sottomarino con vere e proprie attrezzature subacquee. Il programma è molto divertente e offre anche ai più piccoli una esperienza indimenticabile. Dopo un pò di “teoria” si passa subito ad una introduzione pratica alla respirazione subacquea, alle bolle ed al controllo del respiro.

Poi un tuffo giocoso con un istruttore qualificato SubAqua, in piscina o in acque aperte ma poco profonde e confinate. Qui i giovani sub cominceranno a sviluppare le loro tecniche subacquee come le manovre intorno agli ostacoli, il galleggiamento e la sicurezza. È divertente, facile e sicuro.

EDUCAZIONE AMBIENTALE E SANITARIA – Attività mirate li guidano ad assumere un atteggiamento responsabile verso l’ambiente e le sue risorse, orientandoli a rispettarle e a conservarle correttamente. Concorreranno a chiarire il concetto di salute, personale e collettiva, per conservarla e preservarla, con un atteggiamento attento e consapevole, orientato all’igiene, al concetto di distanziamento, meno difficili da comprendere se assorbiti attraverso il gioco.

ORTICOLTURA. Curare un orto è un’esperienza unica che avvicina i bambini alla natura ed ai processi più importanti della vita. Scegliere le piante, vangare o zappare il terreno nei punti giusti per seminare i semi o piantare le piantine, sporcarsi le mani e veder crescere la vita da un giorno all’altro può essere un’esperienza incredibile, senza tralasciare il piacere di assaporare i frutti raccolti dalla terra! Allo Sporting esiste anche un orto molto particolare, che vive in simbiosi con un vivaio di pesci, da cui attinge acqua arricchita di sostanze e cui restituisce acqua filtrata e purificata. Ma c’è anche un uliveto che dà tante olive per produrre un olio extra vergine molto apprezzato.

RISORSE ED ENERGIA. L’energia accende i motori, illumina le case, riscalda e raffredda aria ed acqua, ma è in esaurimento. Per fortuna ci sono le energie rinnovabili! Ed allora scopriamo come riscaldare (e rinfrescare) gli ambienti e l’acqua senza gas o energia elettrica. Come? Col sole e gli impianti solari dello Sporting. Ed anche con il sistema di recupero del calore delle acqua delle docce e della piscina, prima che vengano avviate alla fognatura.

ORIENTEERING – È un eco-sport divertente ed educativo, che offre la possibilità di acquisire giocando la capacità di orientarsi attraverso l’osservazione di elementi naturali, la conoscenza di fondamentali nozioni geografiche, l’uso e la lettura di strumenti quali mappe e bussola.

YOGA – I bambini sono esposti a molte distrazioni o fenomeni che attentano al loro equilibrio psichico sia dentro le mura di casa, che a scuola o in un ambiente sportivo, assorbendo l’energia negativa presente nella nostra società e l’ansia di fondo dell’uomo occidentale insoddisfatto. Alcuni bimbi sono irrequieti, altri disattenti o iperattivi. Lo yoga bimbi contribuisce ad aumentare l’apprendimento e l’attenzione nei più piccini in modo naturale e giocoso, dona la capacità dell’ascolto attivo e risveglia la consapevolezza delle proprie emozioni.

BREAK DANCE / HIP HOP / DANZA CONTEMPORANEA – La breakdance è una disciplina di ballo della cultura hip hop sviluppato dalle comunità giovanili latine e afro/americane del Bronx a partire dal 1968. Dj Kool Herc coniò il termine b-boy per identificare i giovani che ballavano scendendo “a terra”, durante i suoi breaks musicali. Il movimento si è diffuso in tutto il mondo, evolvendo la sua tecnica con mosse sempre più spettacolari, e associando la sua pratica ad un vero e proprio stile di vita, di stampo hip hop. La breakdance ha un grande successo sui ragazzi. Le bambine chiedono ai genitori di poter partecipare a un corso di danza classica, moderna e hip hop proprio perché spinte da due caratteristiche tipiche che la danza suscita in loro: una curiosità incredibile e il divertimento! I bambini si divertono un sacco ad esercitarsi nei passi più stravaganti e più originali di questa disciplina di ballo.

ARTI MARZIALI – Prevedono doti fisiche e comportamentali tali da renderle ottimi strumenti di preparazione psico-fisica per i più giovani, infatti aiutano ad accrescere:

la disciplina ed autocontrollo

la coordinazione spazio-temporale

la socializzazione

aiutano a conseguire una maggiore fiducia in se stessi

contribuiscono ad avere meno paura del confronto con gli altri. Il Karate è una disciplina originaria del Giappone dalla quale derivano molte discipline sportive moderne. Viene svolta in modalità protetta, senza alcun contatto fra i ragazzi

LABORATORI ARTISTICI – I ragazzi scoprono, giocando, la potenzialità espressiva del linguaggio musicale, della pittura, della scultura, della recitazione, imparano a comunicare le proprie emozioni attraverso l’uso della voce e di semplici strumenti musicali, assemblano costumi e scenografie con materiali di uso comune.Una sorta di “gioco delle parti” spinge i ragazzi ad esprimere emozioni e creatività, a conoscere le potenzialità espressive del corpo e della voce, a lavorare in gruppo in un clima divertente e costruttivo.

ESCURSIONI – Sono programmate delle escursioni, opzionali, snorkeling presso l’area marina protetta di Capo Gallo e Isola delle Femmine, i monti di Palermo, le sorgenti del fiume Oreto, in Barca a Vela, all’osservatorio Astronomico, a Musei, per approfondire temi ed attività svolte durante la settimana.

PRANZO – Il pranzo, opzionale, comporta: primo oppure secondo; contorno; frutta; acqua.

Il menù, variato e gustoso, è controllato da un dietista e preparato in maniera espressa dal ristorante dello Sporting, ove viene consumato nella sala esterna. Varia ogni giorno, su base settimanale e prevede sempre varianti molto popolari fra i bambini come pizza e patatine, ma anche esigenze specifiche di taluni, comunicate per tempo.

NAVETTA – Questo servizio, opzionale, avvicina il Campus ad ogni zona della città. Il servizio è curato da un primario operatore cittadino, in grado di assicurare in maniera programmatica il trasporto con autobus o minibus di qualità e con personale di certificata esperienza. Una assistente a bordo cura il contatto con i genitori alla partenza al mattino e al ritorno alla fine delle attività, oltre al buono svolgimento dei trasferimenti.

PROGRAMMA

Campus è operativo senza interruzione dal 15 giugno al 4 settembre 2020, con moduli settimanali dal lunedì al venerdì, per l’intera giornata, solo al mattino o solo al pomeriggio.

Il programma giornaliero prevede:

7.30 – 8.30 Accoglienza bambini allo Sporting o alle navette

11.00 Merenda a base di frutta, crostata o gelato, con bevanda

12.45 Fine attività del mattino

13.00 Pranzo opzionale, in sala ristorante esterno

Ore 14.00 Inizio attività pomeridiane sportive e ricreative

Ore 16.00 Merenda a base di frutta, crostata o gelato, con bevanda

Ore 17.30 Fine attività e incontro con i genitori

Per maggiori informazioni contatta il numero 091 43 22 27 o 366 637 90 05. 

© 2014 Be-fit P.IVA 06259060827
S.S.D. Laurana 14 srl
Chiamaci: 091.625.82.63
DA LUNEDI A VENERDI DALLE: 6:30 – 21:00 · SABATO: 8:00 – 18:00
DOMENICA DALLE 9.00 ALLE 13.00

Seguici su: